Musumeci fiducioso: l’Europa alleggerirà le norme per la pesca in Italia

Il ministro per la Protezione Civile e le Politiche del Mare, Nello Musumeci, si è detto convinto che l’Europa darà ascolto alle richieste italiane per un alleggerimento delle norme che penalizzano i pescatori.

Sono fiducioso che l’Europa saprà valutare le osservazioni presentate dal governo italiano“, ha dichiarato Musumeci a Corigliano Rossano, incontrando i giornalisti per discutere le problematiche del settore peschiero. “È vero che i pescatori dovranno dimostrare un impegno particolare nella tutela dell’ecosistema marino, ma credo che questo sia già nella loro natura, data la dipendenza diretta dal benessere del mare.”

Musumeci ha sottolineato l’importanza di tutelare le specificità regionali: “Ogni regione ha un proprio modello di pesca, in particolare al Sud, dove la tradizione artigianale e la pesca sottocosta impiegano la maggioranza degli addetti. Bloccare queste attività significherebbe un duro colpo per l’economia marittima del Mezzogiorno.”

Il ministro ha espresso apprezzamento per l’impegno del ministro Lollobrigida a Bruxelles nel portare avanti le istanze italiane in Europa. “Confido che l’Europa comprenderà le nostre esigenze e saprà trovare soluzioni concrete per sostenere il settore peschiero italiano”, ha concluso Musumeci.

Stampa
Condividi su:

Lascia un commento